Fotocampionato 2021

Fotocampionato 2021

Una riflessione sulla sostenibilità What are we doing?
TOward 2030

A sostegno del progetto “TOward 2030 What are you doing?“, un’iniziativa Lavazza ispirata ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile, (Sustainable Development Goals – SDGs) che evidenzia la necessità di sensibilizzare le persone sul tema della sostenibilità attraverso il linguaggio universale della street art, la SFS propone come filo conduttore del Fotocampionato 2021 la domanda: What are we doing? (cosa stiamo facendo?)

Le Nazioni Unite hanno stilato una lista di “Global Goals”, ovvero degli obiettivi politici e sociali, che rappresentano gli interessi dell’intero pianeta e delle generazioni che verranno.

La sfida di questo FC è riuscire a dare il nostro contributo attraverso la fotografia, per stimolare la riflessione sulla necessità che abbiamo come esseri umani nei confronti del pianeta e delle generazioni future, per rendere il mondo un luogo migliore.

La divulgazione di un messaggio di valore attraverso il linguaggio dell’Arte fotografica è una sfida che permetterà a tutti i partecipanti di uscire vincitori qualora in ognuno di loro lo stimolo e la riflessione avranno insinuato un cambiamento.

Può la nostra fotografia accendere la discussione sociale? È in grado di suscitare riflessione in chi la guarda e contribuire anche in una piccola misura all’educazione sul tema della sostenibilità?

Gli obiettivi ambiziosi non si raggiungono se non si condivide lo sforzo e si costruisce una collaborazione tra diverse realtà. Ognuno deve fare la sua parte dentro una cornice in cui c’è un obiettivo comune, da raggiungere con tutte le forze disponibili.

 

Regolamento

1) Il Fotocampionato (FC) 2021 è un concorso amichevole a premi riservato ai Soci (tutte le categorie) in regola con la quota sociale, ed agli Allievi di entrambi i moduli del Corso di Fotografia 2020/21. Si svolge da febbraio a novembre in sette “giornate di gara”.

 

2) Il calendario con i relativi temi delle giornate è il seguente :

    • febbraio: Parità di genere Il Goal 5 ha come obiettivo il raggiungimento dell’uguaglianza di genere e l’empowerment (maggiore forza, autostima e consapevolezza) di tutte le donne. Il fotografo potrà esprimersi omaggiando una “grande” donna sia essa un personaggio famoso, del passato o del presente. Sia simbolo della forza e dell’importanza che nella propria vita questa donna rappresenta o ha rappresentato pur non essendo un personaggio pubblico. La foto dovrà essere accompagnata da una didascalia che descriva l’oggetto dell’omaggio.
    • marzo: Istruzione di Qualità Il Goal 4 ha come obiettivo lo sviluppo sostenibile attraverso un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, che garantisca un futuro di successo alle giovani generazioni. Ci si propone di affrontare il tema dell’educazione ponendo l’accento in particolare sulla educazione alla sostenibilità e sul diritto di apprendimento per tutti, uno dei punti da soddisfare entro il 2030. “Noi esseri umani abbiamo imparato a fare la carta dagli alberi e dalla carta i libri. I libri contribuiscono alla nostra conoscenza. Attraverso la conoscenza comprendiamo che per fare altri libri sarà necessario seminare altri alberi. Idealmente questo rappresenta un ciclo vitale in cui uomo e natura vivono in equilibrio, crescendo insieme.” Rappresenta in uno scatto lo strumento o il luogo o il vettore di cultura che secondo te è fondamentale.
    • aprile: Ridurre le diseguaglianze Il Goal 10 mira a ridurre l’ineguaglianza all’interno delle Nazioni e fra di esse. Nel 2017 l’82% dell’incremento di ricchezza globale è finito nelle mani dell’1% più ricco della popolazione. Rappresenta con la tua fotografia un’immagine capace di trasmettere un senso di armonia e serenità o nello stesso modo di inquietudine e disordine.
    • maggio: Città e Comunità Sostenibili Il Goal 11 ha come obiettivo quello di rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili. “La città ideale non può esistere senza il suo essere sostenibile”. Rappresenta con la tua fotografia la città ideale e funzionale, in armonia con il ciclo della vita oppure il suo esatto opposto.
    • giugno: Consumo e Produzione responsabile Il Goal 12 mira a garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo. Ogni anno la quantità di cibo sprecato aumenta del 3,2%. In Italia gli sprechi dovrebbero ridursi di almeno il 25% per ristabilire le condizioni di sicurezza alimentare.Rappresenta con la tua fotografia un eccesso, uno spreco che abitualmente guardi senza dargli peso sia esso intorno a te o parte delle tue azioni.
    • ottobre: Lotta contro il cambiamento climatico Il Goal 13 ha come obiettivo quello di adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze. In Italia la temperatura aumenta ad un ritmo maggiore rispetto alla media del pianeta. Rappresenta con la tua fotografia una delle svariate conseguenze che attribuisci al cambiamento climatico. Puoi farlo anche fotografando uno degli esemplari di specie vivente animale o vegetale dichiarato in via di estinzione a causa di questo problema. Prova a cercare sul web e scoprirai quante sono le specie in pericolo anche vicino a noi.
    • novembre: Vita sulla terra Il Goal 15 mira a proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre, contrastare la desertificazione e fermare la perdita di diversità biologica. Rappresenta un elemento indispensabile per la sopravvivenza degli esseri viventi. (acqua, luce, calore, aria)

Si terrà la consueta serata finale a dicembre con proiezione di un audiovisivo con le migliori immagini e successiva premiazione.

 

3) Il concorrente partecipa con una sola immagine per giornata. Le immagini devono essere inedite riguardo ai precedenti Fotocampionati e a quello in corso.

Le immagini digitali su file devono essere obbligatoriamente in formato JPG, e cioè con estensione .jpg (non sono ammessi altri formati). I file digitali devono avere altezza pari a 1080 pixel, e non superare 1 Mb (72 dpi), e devono essere denominati usando solamente prima il cognome e poi il nome dell’autore (Esempio nome file per i soci: COGNOME_Nome.jpg).

Le immagini digitali dedicate alla competizione che non avranno la risoluzione e dimensione massime indicate saranno ridimensionate, e nessun autore verrà informato di questo ridimensionamento. La S.F.S. non si riterrà responsabile di eventuali perdite di definizione.

Le immagini non riportanti in modo chiaro e inequivocabile i dati e i formati indicati verranno considerate fuori tema dalla giuria.

 

4) Termini e modalità di consegna.

Le immagini digitali devono essere inviate via posta elettronica entro la mezzanotte della domenica precedente la giornata di gara ed unicamente all’indirizzo: fotocampionato@subalpinafoto.it Trattandosi di un concorso amichevole sarà concesso l’inoltro entro le ore 08:00 del lunedì precedente la giornata di gara. Le foto inviate oltre questo termine saranno escluse automaticamente. Verrà data conferma, sempre via e-mail, entro il mercoledì precedente la serata di FC della corretta ricezione dell’immagine.

 

5) Valutazione delle immagini.

Le immagini verranno giudicate da DUE GIURIE DIVERSE:

Giuria esterna – Una Giuria composta da due persone esterne alla SfS.  La votazione seguirà il consueto schema del punteggio da 3 a 9 :

  • 3 = fuori tema
  • 4 = pessimo
  • 5 = insufficiente
  • 6 = sufficiente
  • 7 = discreto
  • 8 = buono
  • 9 = ottimo

Per agevolare l’assegnazione del fuori tema, in caso di immagini meritevoli ma non pertinenti, si raccomanderà alla giuria di indicare il fuori tema con le lettere FT anziché il consueto 3: nel conteggio per redigere le classifiche verrà automaticamente considerato come 3.

Il punteggio assegnato dalla Giuria ESTERNA sarà comunicato soltanto al termine dell’intero Fotocampionato.

Giuria SUBA – Una seconda Giuria, formata da 4 soci, voterà le immagini utilizzando gli stessi criteri di punteggio precedentemente indicati.

Il punteggio di questa votazione sarà comunicato in sala durante la serata e verrà redatta la classifica esposta sul sito entro il giovedì successivo.

Una rappresentanza delle due giurie, per quanto possibile e secondo disponibilità dei singoli, commenterà le prime 10 fotografie classificate, selezionate dalla Giuria Subalpina, e di tutte quelle di cui verrà chiesto il commento dai presenti in sala, fino al termine del tempo a disposizione.

 

6) Classifiche. Per ogni giornata di gara verrà compilata una classifica data dalla votazione della Giuria Suba, ed a partire dalla seconda verrà compilata anche una classifica generale risultante dalla somma delle giornate precedenti.

La classifica di giornata e quella generale tengono conto della posizione (e non del punteggio risultante dalla votazione dei giurati). La somma delle posizioni ottenute in ogni giornata compone la classifica generale e la più bassa vince la stessa.

Al termine del Fotocampionato, novità di questo regolamento, viene stilata un’unica classifica per i soci e per gli allievi, data dalla media del punteggio della giuria Suba (il cui peso sarà del 50%) con quella della giuria esterna (che varrà il 50%).

 

L’ammissione dei concorrenti a ciascuna classifica finale è subordinata alla partecipazione ad un minimo di cinque giornate; chi partecipa a sei giornate, o a tutte e sette, avrà scartate le posizioni peggiori oltre alle cinque indispensabili. Coloro che partecipano a tutte e sette le giornate avranno, come premio alla costanza, un “bonus” di -5 sulla somma finale.

Saranno premiati i primi 10 Soci nella classifica finale (media delle due giurie).

 

7) Ogni concorrente:

  • dichiara di essere l’autore e di possedere tutti i diritti sugli originali, sulle acquisizioni digitali, e sulle elaborazioni delle fotografie inviate;
  • è personalmente responsabile di quanto forma oggetto delle opere presentate;
  • conserva la proprietà delle opere inviate alla S.F.S., ma cede i diritti d’uso illimitato delle immagini alla S.F.S. per tutti i fini istituzionali da essa stabiliti, quali, ad esempio, l’organizzazione di mostre per la promozione dell’immagine della S.F.S. stessa.

 

8) La partecipazione al FC implica l’accettazione integrale del presente Regolamento: in particolare, il mancato rispetto del punto 8 determina l’esclusione all’intera competizione. Si invitano Soci ed Allievi a partecipare alla gara con lo spirito del gioco competitivo tra amici: serve a mantenere una vitalità fotografica ed a partecipare attivamente alla vita della S.F.S.

Durante le serate, al momento del commento dei Giurati, NON sarà possibile fare riprese audio/video o dirette Facebook se non quelle eseguite mediante i canali ufficiali della SFS.

 

9) Il Consiglio Direttivo si riserva di valutare solo eventuali contestazioni scritte, arrivate alla mail “comunicazioni@subalpinafoto.it”, entro e non oltre i 7 giorni dopo la serata di Fotocampionato. Si riserva inoltre la possibilità di istituire una Commissione che supervisionerà il giudizio.

 

La SfS promuove la creatività e l’originalità degli autori.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.