Editoriale Aprile 2020: In tempi difficili

Editoriale di Aprile

In tempi difficili ci si ingegna

Appena due settimane fa la nostra vita era quella di sempre, l’unica che conoscevamo. In poche ore sono cambiati i paradigmi ed oggi ci troviamo a non avere più grandi certezze, siamo in standby in attesa di capire che ne sarà di noi, del nostro lavoro e del tempo libero.
In questa attesa fatta di conference call, di strane equazioni tra pranzo-cena-divano-letto corriamo il rischio che l’inedia intellettuale ci lobotomizzi definitivamente. Per fortuna c’è sempre la fotografia.
È l’occasione da sfruttare. Per ora le connessioni reggono (tranne la mia) e ci permettono di fare “caccia fotografica” sul web, di cercare nuovi fotografi e ritrovare i vecchi ed evitare una irrimediabile deliquescenza. Abbiamo la possibilità di riscoprire casa con la nostra macchina fotografica. Vi abbiamo dato un tema, ISOLA_MENTE che ha risvegliato tutti solleticando la fantasia.
Chi l’avrebbe mai detto che avessimo tappeti che sembrano savane e montagne fatte di cuscini, che un mazzo di chiavi o biglietto della spesa diventassero oggetto delle nostre attenzioni e soggetto delle nostre foto?!
Questo aspetto salvifico e creativo della fotografia l’avevamo un po’ perso, presi dalla nostra agenda che lascia sempre meno spazi per i momenti da vivere.
Da buoni italiani sappiamo sempre trovare il giusto compromesso usando la creatività. Con un po’ di pertinacia, tra un impasto per la pizza e un tiggì montiamo un cavalletto e iniziamo la nostra sessione di scatti. Bravi, fateci sorridere e non smettete!

Enzo Pertusio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.